Lun-Ven 08.00 - 18.00 0732 22016

Marmo Cappuccino

marmo-cappuccino

Provenienza: Asia
Classificazione: Soft-quarzite
Colore: Fondo dal marrone al nero con venature mosse dal bianco al beige. Durezza: Bassa

Caratteristiche: non teme il calore, si raccomanda comunque l’utilizzo di sottopentola; può altresì subire graffi e scalfitture, pertanto è raccomandabile l’uso del tagliere.
Per una buona manutenzione del materiale si consiglia di effettuarne la pulizia con acqua o detergenti neutri e debolmente alcalini specifici per marmi. E’ necessario ripetere periodicamente (almeno una volta all’anno ma dipende soprattutto dall’utilizzo e dalla manutenzione che ne fa il cliente) il trattamento della superficie con i prodotti specifici indicati, precisando che l’utilizzo di protettivi non rende il piano immune da sostanze acide ed oleose, semplicemente ne ritarda l’effetto. Pulire il piano sempre a macchia fresca persino dall’acqua, impedendo così la formazione di macchie di calcare

Descrizione del materiale: il cappuccino è una soft-quarzite con disegno superficiale che ricorda il legno invecchiato. Essendo un materiale naturale, può presentare venature di volta in volta diverse, intrusioni ferrose, ossidazioni, concentrazioni di colore, macchie chiare e scure anche all’ interno della stessa lastra. Inoltre essendo un materiale non omogeneo, con zone molto dure (quelle scure) e zone tenere (quelle più chiare) presenta una lucidatura non uniforme con porzioni aventi finitura più opaca. Possono presentarsi delle magrosità, rotture, venature stuccate, resinate o ricostruite. Con superfici opache, lether o spazzolate si possono riscontrare avvallamenti più o meno profondi, estesi o localizzati, sia in superficie che lungo i bordi. Nella finitura microsabbiata oltre ad una superficie non omogenea ma irregolare, in prossimità delle zone più tenere si ottiene la formazione di micro fori e squamature che vengono debitamente sigillati con cere e stucchi.

Note: presenta sensibilità a prodotti quali:
– detergenti non specifici per marmi e in particolare anticalcare,
– sostanze acide ed oleose (coca cola, limone, agrumi, succo di frutta, vino aceto, olio, caffè, ecc„) che potrebbero creare macchie e opacizzare il materiale stesso.